Giovedi 18 gennaio 2018 - san francesco d'assisi pastore e martire
MISERICORDIA DI BORGO A MOZZANO Gruppo donatori di sangue "FRATRES"Fondata nell'anno 1897
"Beati i misericordiosi perché troveranno misericordia"
Attività, servizi...Visualizza attività e servizi...
Protezione civile >>> Alluvione in Toscana - Novembre 2012



Diario delle operazioni



Galleria fotografica


Martedì 4 dicembre 2012
Alle ore 12:40 è nuovamente allarme. Questa volta ad essere interessata è la zona della Piana di Lucca. Da prime ufficiose informazioni si è appreso che la combinazione tra il forte nubifragio e l'incapacità del terreno di assorbire ancora acqua ha portato all'allagamento di numerose zone tra cui, in modo particolare, il Capannorese.

Inviate a Capannori due squadre: una composta da Broglio Massimiliano, Frugoli Juri e Suffredini Francesca e l'altra da Matelli Franco e Suffredini Simone. A disposizione dei volontari due mezzi (B53 e B42), un gommone e l'idrovora. Castori Pamela è stata invece impiegata nella Segreteria per la gestione "amministrativa" dell'emergenza.
Le operazioni sono state chiuse alle ore 22:30.

Domenica 2 dicembre 2012
Alle ore 9:30 l'emergenza è stata ufficialmente chiusa dalla Sala Operativa Regionale. Abbiamo mantenuto in essere dalle ore 20 del giorno precedente fino alla comunicazione ufficiale di chiusura una squadra in stand-by composta da Simonetti Damiano, Frugoli Juri, Raboni Simona e Suffredini Francesca, pronta a partire in caso di richiesta. A disposizione dei volontari due mezzi (B53 e B42) e l'idrovora.


Giovedì 29
novembre
I volontari Castori Pamela, Simone Suffredini e Cerchi Barbara, a cui si è unito Alberigi Amedeo, volontario della Misericordia di Corsagna, sono stati inviati con due mezzi fuoristrada (B53 e B42) nell'area della provincia di Massa Carrara interessata dalle ultime criticità.

Mercoledì 28
novembre
A seguito delle nuove perturbazioni che hanno interessato il versante ligure e la provincia di Massa Carrara è stato nuovamente allertato il Gruppo di Protezione Civile.

Sabato 24 novembre

Si chiudono le operazioni della Colonna Mobile ad Albinia. Sul campo rimangono solo le associazioni locali che, in collaborazione con la Provincia, continuano i lavori necessari.

Da venerdì 23 a domenica 26 novembre
La volontaria Castori Pamela è stata inviata nelle zone alluvionate della provincia di Grosseto: presterà servizio fino a domenica mattina nella Sala Operativa delle Misericordie della Toscana ivi distaccata.

Martedì 20 novembre
La volontaria Francesca Suffredini, incorporata in una squadra con Confratelli di Gallicano, è stata inviata nelle zone alluvionate della provincia di Massa Carrara.
Alle ore 22:00 Conferenza Regionale Toscana per le Misericoride ha sospeso le operazioni di soccorso nell'area di Carrara.
Continueranno nel Grossetano ove, al momento, non è richiesto alcun intervento dal parte del nostro Raggruppamento.

Da Sabato17 a domenica 18 novembre
Assieme ai Confratelli di Santa Gemma, sono stati inviati nelle zone alluvionate della provincia di Massa Carrara, con un mezzo 4X4, idrovora e materiale vario, i volontari Pamela Castori, Francesca Suffredini e Simone Suffredini.

Da Martedì 13 a Giovedì 15 novembre
Sono stati inviati nelle zone alluvionate della provincia di Massa Carrara, con un mezzo 4X4, idrovora e materiale vario, i volontari Alfonsino Marchi e Giorgio Cerri.
Sono stati impiegati principalmente in lavori di spalatura fango da immobili posti lungo la via per Colonnata, Bonascola ed altre località del Carrarese.

Da Martedì 13 novembre
A seguito della richiesta dalla Regione Toscana, in seno al Raggruppamento Lucchese di cui facciamo parte, diamo la disponibilità a prender parte alle operazioni di assistenza alla popolazione colpita dall'evento nelle province di Grosseto e Massa Carrara.

Lunedì 12 novembre
Ricognizione di una squadra con mezzo 4x4 sul territorio del comune di Borgo a Mozzano per verificare la presenza di criticità.

Domenica 11 novembre
Causa maltempo attivato il Gruppo di Protezione Civile. Venti i volontari impegnati per tutta la giornata. I principali interventi effettuati sono stati:
- evacuazione di una abitazione a Dezza e concorso alle attività di messa in sicurezza della stessa,
- disponibilità alla C.O. del 118 di Lucca di due ambulanze per eventuale evacuazione ammalati in loc. Piaggione e nella Piana di Lucca
- ripulitura locali allagati in Loc. Ponte della Maddalena.
- due squadre tecniche con idrovora sono state messe a disposizione del Centro Operativo Intercomunale di Pian di Gioviano.




Vedi anche ...
Il responsabile dei servizi di Protezione Civile - Organigramma Chi Siamo.... Le attrezzature I mezzi Norme e disposizioni varie Un pò di storia... Terremoto in Garfagnana - giugno 2013 Terremoto in Garfagnana - Gennaio 2013 Alluvione in Toscana - Novembre 2012 Terremoto in Emilia - Maggio 2012 Emergenza neve - Febbraio 2012 Alluvione Aulla - 25 ottobre 2011 Alluvione Piana di Lucca - Dicembre 2009 Terremoto a L'Aquila - 6 aprile 2009 Emergenza sud-est asiatico - 25 Dicembre 2004 Terremoto Puglia/Molise - 31 ottobre 2002 Alluvione Borgo a Mozzano - Smottamenti Vinchiana - Novembre 2000 Alluvione Valle d'Aosta / Piemonte - Ottobre 2000 Giubileo dei Giovani, Roma - Agosto 2000 Emergenza in Kosovo - 1999 Terremoto Umbria/Marche - Settembre 1997 Alluvione Versilia - Giugno 1996


Visita anche...
Sito del Centro Anziani - Convento di San Francesco
C.F. 80048910469   -   P. Iva 00931210462   -   Informativa Privacy   -   Cookie Policy   -   Realizzazione Sito: ZonaVirtuale - Siti Internet Lucca