Lunedi 22 gennaio 2018 - san francesco d'assisi pastore e martire
MISERICORDIA DI BORGO A MOZZANO Gruppo donatori di sangue "FRATRES"Fondata nell'anno 1897
"Beati i misericordiosi perché troveranno misericordia"
Attività, servizi...Visualizza attività e servizi...
Registro delle buone opere >>> FEBBRAIO 2013


FEBBRAIO 2013
Nuovi Soci (accettati nella seduta del Magistrato del 11 febbraio 2013)
Michela Amaranti di Piaggione
Adina Caroni-Ersilia Tomei di Borgo a Mozzano
Cinzia Garufo di Saltocchio
Anna Maria Pieri-Leonello Pierotti di Fabbriche di Vallico
Letitia Rinaldi di Montefegatesi
Celeste Santi di Diecimo
Claudio Vergamini di Cerreto
Carla Luschini di Ghivizzano


Nuovi Volontari (accettati nella seduta del Magistrato del 11 febbraio 2013)
Michela Amaranti-Leonello Pierotti-Marilena Santini-Anna Maria Erba-Letitia Rinaldi-Cinzia Garufo-Celeste Santi-Claudio Vergamini
--------------------------------------------


Giovedì 28 febbraio

Terminano il servizio civile i Volontari, Martina Pierucci, Elena Ridolfi e Marco Sartini. Per un anno hanno svolto un ottimo servizio nel progetto "Volontari in Movimento" contribuendo anche a portare la bella immagine della nostra Misericordia nella attività assistenziali sul territorio.

Quarta lezione del corso di Livello Base, nella ex scuola elementare di Piano della Rocca, tenuta dal Dott. Roberto Bronzini, medico del 118 di Lucca.

Mercoledì 27 febbraio
Radio Maria trasmette dal Convento di San Francesco, sede del Centro Accoglienza Anziani della Misericordia, il S.Rosario, le Lodi e la S.Messa.
Presenti alcuni anziani del Centro, il personale dipendente, alcuni Volontari e Dirigenti della Misericordia e molti fedeli.
La S.Messa è stata celebrata da don Francesco Maccari, parroco delle Parrocchie dell'Unità Pastorale di Borgo a Mozzano e Correttore della Misericordia.
I canti, eseguiti dall'Assemblea, sono stati accompagnati da Ilaria Brunini.
Il Governatore Agnese Garibaldi ha guidato il S.Rosario mentre il Vice Governatore Gabriele Brunini ha presentato agli ascoltatori la nostra Associazione ed il movimento delle Misericordie d'Italia.
Di seguiito ne riportiamo il testo.
Questa mattina la S. Messa viene trasmessa dal Convento di S. Francesco di Borgo a Mozzano, in provincia di Lucca. Una bella struttura di architettura "osservantina" che i Frati Minori costruirono nei primi anni del secolo sedicesimo, che è inserita all'interno dell'Unità Pastorale di questa zona .
Quando i Francescani decisero di abbandonare questo complesso, nel 1981, lo donarono alla Misericordia di questo paese, che vi ha realizzato un centro di accoglienza per anziani, gestito direttamente dall'associazione e, questa mattina, alcuni dei circa 50 anziani, quasi tutti non autosufficienti, sono presenti alla S. Messa, felici di pregare la Vergine Maria, insieme a tante persone che sono all'ascolto.
Le Confraternite della Misericordia sono una grande realtà del volontariato cattolico che, da molti secoli, iniziando proprio dalla terra di Toscana, aiutano il prossimo bisognoso, svolgendo opere di misericordia corporali e spirituali, rifacendosi all'insegnamento del Buon Samaritano del Vangelo di Luca.
Anche la Misericordia di Borgo a Mozzano, come tante associazioni consorelle della Toscana e di tutta Italia, riunite nella Confederazione Nazionale delle Misericordie, svolge tante opere assistenziali, in forma organizzata, contando su tanti volontarie e volontari, che nell'associazione si chiamano consorelle e confratelli, che coadiuvano il personale dipendente, indispensabile, ad esempio, per gestire una struttura assistenziale per anziani, come quella da cui vi stiamo trasmettendo questa mattina.
Le attività più significative della Misericordia sono il trasporto sanitario e d'emergenza con ambulanze, i trasporti sociali con mezzi attrezzati, i prelievi per analisi anche a domicilio, la gestione del telesoccorso e di ambulatori medici, la protezione civile.
Tutte le attività sono svolte, per statuto, in forma assolutamente gratuita, salvo i rimborsi, sempre modesti, delle pubbliche istituzioni e sono svolte, come dicono gli antichi statuti, per aiutare il prossimo lodando Dio.
In questo Convento ha sede anche un centro di cultura e spiritualità francescana gestito dalla stessa Misericordia.


Organizzato dal Coordinamento zonale, area 10 Lucca (Piana di Lucca, Media Valle del Serchio, Garfagnana), delle Misericordie, si è svolto a Borgo a Mozzano nella Sala delle Feste dell’ex Convento delle Oblate, in piazza degli Alpini. un importante seminario informativo dedicato alla nuova normativa sui trasporti sanitari e di emergenza. Un incontro che ha trattato un tema particolarmente importante e delicato che riguarda il rapporto tra le Istituzioni ed il mondo del Volontariato teso ad approfondire quali sono i ruoli e le competenze e quale sostegno le istituzioni vogliono dare alle Associazioni di volontariato, quando queste si trovano a gestire rilevanti competenze che spetterebbero alle istituzioni pubbliche, come è il caso dei servizi sanitari e di emergenza. Il programma prevedeva il saluto del Sindaco di Borgo a Mozzano Francesco Poggi, l’introduzione del Coordinatore zonale Oriano Franceschini e gli interventi del dr. Alberto Corsinovi Vicepresidente della Conferenza regionale delle Misericordie, del dr. Lisandro Fava responsabile della C.O. del 118 di Lucca, di Maria Pia Bertolucci in rappresentanza della Confederazione Nazionale Misericordie e di Gabriele Brunini, Vice Governatore della Misericordia di Borgo a Mozzano. Al dibattito ha preso parte anche il direttore generale della Asl 2 di Lucca dr. Antonio D’Urso.

Si laurea in ingegneria civile, presso l'Università di Pisa, il volontario Angelo Papera.

Attività didattiche per i ragazzi della scuola primaria che partecipano al progetto di aiuto allo studio

Martedì 26 febbraio
Si riunisce presso la sede della Misericordia il Consiglio degli affari economici delle Parrocchie di San Jacopo, San Rocco e Cerreto

Lunedì 25 febbraio
Prima lezione pratica del corso di Livello Base, nella ex scuola elementare di Piano della Rocca, tenuta dai formatori regionali Maurizio Tognucci,Rachele Tognetti, Lorenzo Bertolacci e Angela Giovannetti.

Domenica 24 febbraio
Continua a nevicare e anche oggi, con i volontari della Sede e della Sezione della Val di Turrite, assicuriamo il servizio di appoggio all'ambulanza medicalizzata per raggiungere le zone collinari e montane del territorio.
Inoltre, per agevolare quei Cittadini che, bloccati dalla neve, vogliono recarsi presso i seggi elettorali, la Misericordia, su richiesta Sindaci dell’Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio, effettua un servizio di trasporto con i mezzi fuoristrada in dotazione al Gruppo di Protezione Civile.
I servizi sono assicurati dai volontari Juri Frugoli, Giuliano Giorgi, Giorgio Cerri, Guglielmo Lotti, Simone Suffredini, Marino Lunardi, Angelo Pucci, Alberto Rigali, Alessandro Graziani, Emanuel Rigali e Giusti Giampiero.


Sabato 23 febbraio
Una intensa nevicata interessa dalle 13.00 il nostro territorio ed in modo particolare le zone collinari della Media Valle del Serchio. I volontari della Protezione Civile assicurano con un mezzo fuoristrada dalla Sede ed uno dalla Sezione della Val di Turrite l'appoggio all'ambulanza medicalizzata.

Giovedì 21 febbraio
Seconda lezione del corso di Livello Base, nella ex scuola elementare di Piano della Rocca, tenuta dai formatori regionali Rachele Tognetti e Angela Giovannetti.

Mercoledì 20 febbraio
Presso il Convento di San Francesco si ritrovano i componenti del Centro di Cultura e Spiritualità Francescana.

Attività didattiche per i ragazzi della scuola primaria che partecipano al progetto di aiuto allo studio

Lunedì 18 febbraio
Deceduto il Confratello Socio e ospite del Centro Accoglienza Anziani Luigi Marchetti di Coreglia. Le Esequie si terranno martedì 19 febbraio alle ore 15.00 nella Chiesa Parrocchiale di Coreglia Antelminelli.

Con la lezione tenuta dal Governatore Agnese Garibaldi e dal Vicegovernatore Gabriele Brunini è iniziato nei locali della ex scuola elementare di Piano della Rocca il Corso di primo soccorso - Livello base

Si ritrovano i partecipanti al progetto "Nessun Dorma"

Domenica 17 febbraio
Prestiamo servizio sanitario con una ambulanza ed i volontari Giuliano Giorgi, Alessandro Graziani e Jacopo Merusi ad una corsa podistica che si svolge ad Anchiano.

Prestiamo servizio sanitario con una ambulanza ed i volontari Daniele Orselli, Stefano Garbati e Angelo Pucci alla partita di calcio del campionato di eccellenza giocata sul campo sportivo di Altopascio dalla squadra Borgo a Mozzano/Ghivizzano.

Con la celebrazione della S.Messa presieduta dall'assistente del Gruppo mons. Giuseppe Andreozzi terminano le attività che per due giorni hanno visto impegnati presso la nostra Misericordia gli scouts dell'Agesci del Gruppo Lucca 4.

Sabato 16 febbraio
La Misericordia ospita presso il Convento di San francesco e presso la Sede sociale un gruppo di circa cinquanta scouts dell'AGESCI del Gruppo di Lucca 4.

Venerdì 15 febbraio
Due rappresentanti del Gruppo di Protezione Civile della nostra Associazione, Franco Matelli e Rossano Silvestri, hanno partecipato all'apertura di un tavolo di confronto tra l'Amministrazione Comunale di Pescaglia e le Associazioni di volontariato operanti sul territorio, per gestire al meglio la formazione e la divulgazione del locale Piano di Protezione Civile. Erano presenti per l'Amministrazione Comunale di Pescaglia il vice Sindaco Paoli Sandra e l'Assessore alla Protezione Civile Mauro Santini mentre le Associazioni che partecipavano al tavolo erano, oltre la nostra Misericordia, la Misericordia di Fiano-Loppeglia e la Croce Rossa della Val Freddana.

Mercoledì 13 febbraio
Attività didattiche per i ragazzi della scuola primaria che partecipano al progetto di aiuto allo studio

Martedì 12 febbraio
Deceduta la Consorella Socia Olga Giannelli di Cune. Le Esequie si terranno mercoledì 13 febbraio alle ore 16.00 nella chiesa parrocchiale di Cune.

Lunedì 11 febbraio
La copiosa nevicata che ha interessato il nostro territorio ha impedito di celebrare con la dovuta solennità, nella chiesa di San Rocco, la festa della Madonna di Lourdes. Numerosi gli anziani e gli ammalati che non hanno potuto prendere parte alla S.Messa.
La Misericordia con i suoi volontari aveva organizzato l'accompagnamento alla chiesa di San Rocco di queste persone ed in modo particolare di quelle ospiti del Centro Accoglienza Anziani.

Causa neve il gruppo di protezione civile ha organizzato turni di volontari presso la Sede e presso la Sezione della Val di Turrite per intervenire con i mezzi fuoristrada in caso di particolari richieste della popolazione.

Si è riunito il Magistrato della Misericordia.

Domenica 10 febbraio
Prestiamo servizio sanitario con una ambulanza ed i volontari Daniele Orselli, Marino Lunardi e Jacopo Merusi alla festa di carnevale che si svolge a Valdottavo.

Sabato 9 febbraio
Il consigliere Alfonsino Marchi ed i volontari Giuliano Cavallini e Nino D'Onofrio partecipano oggi e domani all'annuale festa del Gruppo Alpini di Treviolo (BG).

I consiglieri Aldo Giannotti e Enio Broglio prestano il loro servizio presso la Farmacia di Borgo a Mozzano in occasione della Giornata Nazionale della raccolta del farmaco organizzata dal Banco Farmaceutico.

Deceduto il Confratello Socio Giovanni Caraffi di Cune. Le Esequie si terranno martedì 12 febbraio alle ore 11.00 nella chiesa parrocchiale di Cune

La Misericordia collabora con un mezzo attrezzato ed il volontario Giuseppe Bertoni al servizio di trasporto dei ragazzi ospiti della struttura Dynamo Camp di Limestre (PT).

I volontari Maurizio Tognucci, Erika Ghiloni, Beatrice Bertolacci e Simone Davini partecipano a Firenze alla giornata conclusiva dell'iniziativa "Scopriamo quanto cielo passa tra le nostre mani" organizzato da Conferenza Toscana Misericordie.

Venerdì 8 febbraio
Si riunisce presso la sede della Misericordia il raggruppamento Fratres delle Media Valle del Serchio.

Giovedì 7 febbraio
Festa di Carnevale al Centro Accoglienza Anziani, con tombola, maschere, frittelle e cenci.

Mercoledì 6 febbraio
Al termine del corso antincendio di classe A il personale dipendente della Misericordia e del Centro Anziani partecipa presso la caserma dei Vigili del Fuoco di Lucca all'esame finale con test di valutazione e prova pratica. Tutti hanno superato le prove.

Attività didattiche per i ragazzi della scuola primaria che partecipano al progetto di aiuto allo studio

Lunedì 4 febbraio
Per tutto il pomeriggio una Ambulanza di tipo B è stata impegnata nel trasferimento alla RSA Belvedere di Barga degli anziani che erano stati evacuati nella notte del 1 febbraio.

Si ritrovano i partecipanti al progetto "Nessun Dorma"

Domenica 3 febbraio
Deceduto il Confratello Socio Sesto Ridolfi di Villa a Roggio. Le Esequie si terranno Lunedì 4 febbraio alle ore 15.30 nella chiesa parrocchiale di Villa a Roggio.

Prestiamo servizio sanitario con una ambulanza ed i volontari Ermanno Motroni, Stefano Garbati e Angelo Pucci alla partita di calcio del campionato di eccellenza giocata sul campo sportivo di Ghivizzano dalla squadra Borgo a Mozzano/Ghivizzano

Prestiamo servizio sanitario con una ambulanza ed i volontari Simone Bertuccelli e Jacopo Merusi alla festa di carnevale che si svolge a Valdottavo.

Sabato 2 febbraio
Con la chiusura del COI avvenuta alle ore 12.45 si concludono le operazioni relative all'allarme terremoto.

Riepiloghiamo quanto avvenuto
-Intorno alle ore 21.00 del 31 gennaio iniziano i contatti tra il Sindaco di Borgo a Mozzano e i dirigenti della Misericordia.
-Alle 22, 33 parte dalla Sede il seguente SMS indirizzato a tutti i volontari. "Per probabile allarme terremoto tutti i volontari disponibili si presentino in Sede". Passano pochi minuti ed arrivano i primi volontari residenti nel Capoluogo.
Diversi gli scenari su cui siamo stati impegnati:
-Assistenza diretta alla popolazione presso le sedi dell’Associazione (Borgo e Fabbriche di Vallico).
·Supporto al Centro Accoglienza Anziani.

·Concorso nelle operazioni di allestimento del punto di accoglienza presso la Scuola “ITIS” in via Roma.
·Sopralluoghi presso le frazioni di Cerreto, Butia, Rocca, Oneta, Cune, Rapaio nonché dei casolari sparsi in questo ambito territoriale per verificare possibili richieste di assistenza.
·Presidio di paesi (esempio Campolemisi)
·Squadre in assetto operativo (sia sanitarie che di protezione civile) in attesa di disposizioni relative
·Presidio del punto di accoglienza aperto presso il Frantoio di Tempagnano.
·Gestione della funzione sanità nell’ambito del COI.
-Accompagnato cittadini in difficoltà presso le strutture ricettive.
·Supporto alle strutture ricettive di altri comuni facenti parte dell’Unione dei Comuni della Media Valle.
-Una squadra, con ambulanza di tipo A, ha fatto la spola dalla RSA Belvedere di Barga alle Case di Cura S.Zita e Barbantini di Lucca per trasferire cinque anziani non autosufficienti.
- Un ambulanza di tipo B è intervenuta per trasferire due ammalati da San Romano e Piano della Rocca ai centri di raccolta.
- Nella Sede oltre all'ambulanza del punto PET erano operative una ambulanza di tipo A con volontari BLSD ed una ambulanza di tipo B.
- Preparata, con la disponibilità di 10 posti letto, la sala di S.Elisabetta, presso il Centro Accoglienza Anziani, per accogliere anziani e ammalati provenienti dal territorio.


Venerdì 1 febbraio
La riunione dei Volontari della Misericordia prevista per le ore 20.45 del 1 febbraio, causa emergenza terremoto vissuta nella serata di ieri, viene rinviata a data da destinarsi.

I Volontari Damiano Simonetti e Simon Rizzo sono operativi presso Centro Operativo Intercomunale di Piano di Gioviano per un eventuale controllo del territorio.

Giovedì 31 gennaio-Venerdì 1 febbraio
ALLARME TERREMOTO


Come avrete ascoltato la Protezione Civile ha diramato un comunicato con il quale si ritengono possibili scosse di terremoto nelle prossime ore. Il consiglio è che coloro che hanno strutture abitative a rischio passino la notte in luoghi più sicuri. Chi ritiene la propria abitazione sicura deve comunque mettersi in condizioni di uscire all'aperto, in luogo sicuro, nel più breve tempo possibile al minimo accenno di scossa. Come è evidente l'allarme ha creato grande preoccupazione in tutta la popolazione del Comune, che ha lasciato le proprie case per passare la notte in macchina o in strutture ritenute sicure.

La Misericordia ha inviato una comunicazione a tutti i volontari disponibili di presentarsi in sede per affrontare eventuali emergenze. E' evidente che i volontari prima di tutto dovranno mettere in sicurezza i propri familiari e/o contribuire alla messa in sicurezza del proprio paese/frazione.
Un nutrito gruppo di volontari è già presente in sede, i responsabili del Gruppo di Protezione Civile (Matelli e Silvestri) sono in contatto con le autorità, alcuni volontari sono presenti al Centro Accoglienza Anziani, i volontari di Fabbriche di Vallico sono presso la sede della Sezione, un volontario di Campolemisi è rimasto a presidiare il suo paese e stiamo approntando altre misure organizzative di cui vi daremo aggiornamenti.
31 gennaio 2013 - ore 23,00

Stiamo aspettando che il Comune ci comunichi i luoghi di raccolta assistiti dove si possono recare gli anziani o i disabili che non si ritiene di far rimanere presso le proprie abitazioni.
31 gennaio 2013 - ore 23,50

Attorno alle ore 2 del 1 febbraio ha fatto visita alla nostra Misericordia l'avv. Alberto Corsinovi, Vice Presidente di Conferenza Toscana Misericordie, che ha portato la solidarietà confederale a tutti i volontari in servizio, incontrando anche il Vice Governatore Gabriele Brunini che, in quel momento coordinava il lavoro dei volontari sul territorio. Dopo la visita a Borgo a Mozzano Corsinovi è partito per Castelnuovo Garfagnana.
1 febbraio 2013 - ore 2,30

Sono stati oltre 50 i volontari del sanitario e della protezione civile che hanno risposto al messaggio presentandosi questa notte in sede per svolgere i vari compiti operativi che ci sono stati richiesti dalla popolazione direttamente e dalle autorità. Alcuni di essi sono stati inviati presso il Centro Anziani per collaborare con il personale in servizio, che era assai preoccupato della possibile emergenza.
Presenti al Centro anche le Coordinatrici del servizio infermieristico, che hanno collaborato nell'allestimento di un ricovero di emergenza, per alcuni anziani in difficoltà, nella ex cappella di S. Elisabetta, dove erano state montate 10 brandine.
Grazie ai nostri stupendi volontari, come sempre pronti, disponibili, motivati e.......numerosi !!!
1 febbraio 2013 - ore 3,10

Per tutta la notte e anche nella mattinata del 1 febbraio diversi Volontari hanno proseguito la loro presenza in sede, in attesa di nuove disposizioni relative alla emergenza in corso.
1 febbraio 2013 - ore 12,00


Vedi anche ...
NOVEMBRE 2017 OTTOBRE 2017 SETTEMBRE 2017 AGOSTO 2017 LUGLIO 2017 GIUGNO 2017 MAGGIO 2017 APRILE 2017 MARZO 2017 FEBBRAIO 2017 GENNAIO 2017 DICEMBRE 2016 NOVEMBRE 2016 OTTOBRE 2016 SETTEMBRE 2016 AGOSTO 2016 LUGLIO 2016 GIUGNO 2016 MAGGIO 2016 APRILE 2016 MARZO 2016 FEBBRAIO 2016 GENNAIO 2016 DICEMBRE 2015 NOVEMBRE 2015 OTTOBRE 2015 SETTEMBRE 2015 AGOSTO 2015 LUGLIO 2015 GIUGNO 2015 MAGGIO 2015 APRILE 2015 MARZO 2015 FEBBRAIO 2015 GENNAIO 2015 DICEMBRE 2014 NOVEMBRE 2014 OTTOBRE 2014 SETTEMBRE 2014 AGOSTO 2014 LUGLIO 2014 GIUGNO 2014 MAGGIO 2014 APRILE 2014 MARZO 2014 FEBBRAIO 2014 GENNAIO 2014 DICEMBRE 2013 NOVEMBRE 2013 OTTOBRE 2013 SETTEMBRE 2013 AGOSTO 2013 LUGLIO 2013 GIUGNO 2013 MAGGIO 2013 APRILE 2013 MARZO 2013 FEBBRAIO 2013 GENNAIO 2013 DICEMBRE 2012 NOVEMBRE 2012 OTTOBRE 2012 SETTEMBRE 2012 AGOSTO 2012 LUGLIO 2012 GIUGNO 2012 MAGGIO 2012 APRILE 2012 MARZO 2012 FEBBRAIO 2012 GENNAIO 2012


Visita anche...
Sito del Centro Anziani - Convento di San Francesco
C.F. 80048910469   -   P. Iva 00931210462   -   Informativa Privacy   -   Cookie Policy   -   Realizzazione Sito: ZonaVirtuale - Siti Internet Lucca